Gara - ID 86

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA APERTA N. 42 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI PROVINCIALI PER GLI ANNI 2019-2022
CIG79226498C6
CUP
Totale appalto€ 1.513.600,00
Data pubblicazione 23/08/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 20 Settembre 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 30 Settembre 2019 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 01 Ottobre 2019 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 909192 - Servizi di pulizia di uffici
DescrizioneIl servizio è finalizzato alla pulizia di tutti gli ambienti utilizzati dalla Amministrazione Provinciale di Catanzaro, siano essi uffici, ascensori, musei, archivi. vani tecnici, servizi igienici, scale e pianerottoli, androni e corridoi, balconi, porticati e terrazzi, aree esterne, ecc., come esplicitato nei documenti di gara.
Struttura proponente Settore Servizi Generali
Responsabile del servizio Dott. Antonio Giulio Frustaci Responsabile del procedimento ROMEO FRANCESCO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf dgue-pa-42-2019 - 140.11 kB
23/08/2019
File pdf norme-tecniche-di-funzionamento-piattaforma-tutto-gare-amministrazione-provinciale-di-catanzaro - 1.00 MB
23/08/2019
File pdf bando-pa-42-2019 - 264.23 kB
23/08/2019
File p7m bando-pa-42-2019.pdf - 266.43 kB
23/08/2019
File pdf disciplinare-pa-42-2019 - 1.20 MB
23/08/2019
File p7m disciplinare-pa-42-2019.pdf - 1.20 MB
23/08/2019
File pdf 1-relazione-descrittiva-servizio-pulizia-2019-2022 - 860.93 kB
23/08/2019
File pdf 2-stima-servizio-pulizia - 2.05 MB
23/08/2019
File pdf 3-capitolato-tecnico-pulizie - 1.17 MB
23/08/2019
File pdf 4-d.u.v.r.i.-pulizie - 887.32 kB
23/08/2019
File doc modello-ausilaria-pa-42-2019 - 54.00 kB
23/08/2019
File doc modello-istanza-partecipazione-pa-42-2019 - 73.00 kB
23/08/2019
File doc modello-b-pa-42-2019 - 29.00 kB
23/08/2019
File doc modello-subappaltatore-pa-42-2019 - 59.50 kB
23/08/2019

Chiarimenti

  1. 29/08/2019 16:11 - Buongiorno.  Nel bando di gara, al fine della partecipazione alla procedura, è richiesta l'iscrizione alla CCIA per le imprese di pulizie con il possesso della fascia di classificazione F. Nel disciplinare di gara, oltre al suddetto requisito, è richiesto inoltre il seguente requisito "b) Per le imprese che svolgono servizi aggiuntivi e connessi al servizio di pulizia, iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura per attività coerenti con i suddetti servizi; nel caso in specie il servizio richiesto è quello di reception e portierato." Si chiede pertanto di specificare se ai fini della partecipazione alla gara sia sufficiente solamente l'iscrizione alla CCIA per le attività di pulizia con fascia di classificazione F o se sia anche necessaria il possesso nel certificato camerale dell'attività "reception e portierato". Saluti  

    Si conferma, per come risulta dai documenti di gara, che ai fini della partecipazione alla procedura ,oltre all'iscrizione alla CCIA per i servizi di pulizia in fascia di classificazione "F", è necessario anche il possesso della iscrizione camerale per le attività di "reception e portierato".
    01/09/2019 12:42
  2. 02/09/2019 11:14 - Buongiorno con la presente siamo a  richiedere se il requisito di cui all'art. 7.1 lett. b) del disciplinare di gara sia da considerarsi soddisfatto nel caso in cui l'azienda abbia iscritto nell'oggetto sociale tra l'altro la seguente dicitura: "SERVIZI DI PULIZIA/DISINFESTAZIONE, LA GUARDIANIA E LA VIGILANZA, IL DEPOSITO E LA CUSTODIA DI BENI, IL PORTIERATO ED IL SERVIZIO DI RECEPTIONIST". 

    Dalla lettura del combinato disposto degli art. 7.1 e 7.3 del Disciplinare di gara emerge che la mera indicazione delle attività oggetto del bando nell'oggetto sociale dell'iscrizione camerale non è sufficiente qualora l'operatore economico non abbia concretamente espletato tali servizi analoghi nel triennio di riferimento.
    06/09/2019 11:38
  3. 03/09/2019 11:07 - Buongiorno , la scrivente che intende partecipare alla gara relativamente al requisito di capacità economica finanziaria , punto 7.2 lett. b possesso della copertura assicurativa in cui  massimale richiesto non deve essere inferiore a n. 2 volte l'importo a base di gara  si chiede tale massimale è riferito  ad € 1.513.600,00 x 2 =  €3.027.200,00 ovvero  il doppio  della base di gara dell'intero triennio oppure € 503.533,33 x 2 = 1.009.066,68 ovvero il doppio della base di gara per singolo anno ? 

    Il massimale della copertura assicurativa richiesta al punto 7.2 lett. b) del Disciplinare deve essere pari a 2 volte l'importo a base di gara ovvero Euro € 1.513.600,00 x 2 =  € 3.027.200,00.
    06/09/2019 11:40
  4. 03/09/2019 17:04 - Si chiede conferma che, essendo entrato in vigore il D.L. n. 32 del 18 aprile 2019, c.d. "sblocca cantieri”, non è necessario presentare alcun documento relativo ai subappaltatori in quanto è venuto meno l’obbligo di indicazione della terna e che la percentuale massima di subappalto è del 50%.

    Si conferma che non è necessario indicare la terna dei subappaltatori, mentre per quanto riguarda la percentuale massima del 50% prevista per il subappalto dalla legge, la stazione appaltante ha previsto al punto 9 del Disciplinare di gara che la percentuale di servizi subappaltabile deve contenersi entro il 30%.
    06/09/2019 11:44
  5. 04/09/2019 10:06 - 1) Da capitolato tecnico art. 2 si evince che gli oneri della sicurezza sono di € 2500,00 non soggetti a ribasso, pertanto si chiede se siano un mero refuso in quanto il disciplinare di gara recita un importo di € 4600,00 di oneri sicurezza non soggetti a ribasso.
    2) Si chiede se attualmente vi sia un deposito ad uso gratuito per la custodia delle attrezzature e materiale.
    3)  Considerando l'obbligo di assorbimento del personale della precedente gestione secondo quanto previsto dall'art 4 del CCNL  di categoria si chiede voler fornire elenco dettagliato delle unità con specifico elenco.


    1) Si conferma che trattasi di un refuso e pertanto il valore degli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso è pari a Euro 4.600,00
    2) E' attualmente disponibile un deposito per la custodia di attrezzature e materiale, ma si rinvia per il dettaglio all'art. 7 punto d) del Capitolato tecnico.
    3) Si ritiene che l'elenco relativo al personale contenuto nell'allegato "Stima del servizio" è esaustivo ai fini della presentazione delle offerte.
    06/09/2019 11:54
  6. 04/09/2019 10:14 -  Per quanto concerne il servizio di pulizia si chiede su quanti giorni a settimana sia disposto il servizio ovvero se siano 5 gg su 7gg  oppure 6 gg su 7gg.

    Il servizio deve essere prestato 5 gg. su 7 gg. come indicato nell'art. 7 del Capitolo al punto a), fatti salvi particolari esigenze delle strutture annesse (musei, Cras, ecc.) da concordare in corso di esecuzione.
    06/09/2019 12:01
  7. 06/09/2019 12:29 - si chiede a chi debba essere intestata la polizza, per tale richiesta oltre all' indirizzo compelto, occorre avere conferma anche della partita iva dell'ente 

    Amministrazione Provinciale di Catanzaro - Codice Fiscale 80003090794.
    08/09/2019 09:44
  8. 06/09/2019 13:43 - Gent.mi,
    nel bando di gara, al fine della partecipazione alla procedura, è richiesta l'iscrizione alla CCIA per le imprese di pulizie con il possesso della fascia di classificazione F. Nel disciplinare di gara, oltre al suddetto requisito, è richiesto inoltre il seguente requisito "b) Per le imprese che svolgono servizi aggiuntivi e connessi al servizio di pulizia, iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura per attività coerenti con i suddetti servizi; nel caso in specie il servizio richiesto è quello di reception e portierato."
    Si chiede pertanto di specificare se ai fini della partecipazione alla gara sia soddisfacente, oltre la fascia di classificazione "F",  l'iscirzione in CCIAA - per attività esercitata - con la seguente dicitura di "servizi di segreteria,custodia e portineria"?


    Si conferma, per come risulta dai documenti di gara, che ai fini della partecipazione alla procedura, oltre all'iscrizione alla CCIA per i servizi di pulizia in fascia di classificazione "F", è necessario anche il possesso della iscrizione camerale per le attività di "reception e portierato". Dalla lettura del combinato disposto degli art. 7.1 e 7.3 del Disciplinare di gara emerge, inoltre, che la mera indicazione delle attività oggetto del bando nell'oggetto sociale dell'iscrizione camerale non è sufficiente qualora l'operatore economico non abbia concretamente espletato tali servizi analoghi nel triennio di riferimento.
    08/09/2019 09:46
  9. 06/09/2019 13:48 - in caso di partecipazione in RTI costituendo, formato da sole due aziende (Mandataria e Mandante),  relativamente al requisito di capacità economica finanziaria , punto 7.2 lett. b possesso della copertura assicurativa il cui massimale richiesto non deve essere inferiore a n. 2 volte e quindi pari ad €. 3.027.200,00, è corretta la presentazione di nr. due polizze da 3ML/per azienda?
    Ed, inoltre, si chiede conferma che la palizza richiesta è la RCT/RCO?


    Si tratta di una polizza RCT/RCO e il requisito del possesso della copertura assicurativa può essere riferito complessivamente al Raggruppamento temporaneo (n. 1 polizza), essendo prevista la responsabilità solidale tra tutti i componenti.
    08/09/2019 09:56
  10. 09/09/2019 11:24 - Buongiorno 
    in rfierimento all'art.16 " Contenuto della busta B - Offerta Tecnica" del disciplinare di gara, con la presente si chiede se dal conteggio delle pagine ( 10 max ) della relazione tecnica sono da intendersi esclusi la copertina e il relativo indice. 


    Sono esclusi dal conteggio copertina e indice.
    09/09/2019 13:01
  11. 09/09/2019 15:34 - Gent.mi,

    siamo a richiedere per i servizi di reception e portierato, quanto segue : 

    1) quale importo necessita aver svolto nel triennio?
    2) in caso di RTI costituendo è sufficiente che siano posseduti dalla solo Mandataria?
    3) quale peso hanno sulla procedura di gara, evidenziando che l'attività prevelente sono i servizi di pulizia


    1) L'importo di cui all'art. 7.3 lett. a) del Disciplinare di gara deve intendersi cumulativamente riferito sia ai servizi di pulizia, sia ai servizi di reception e portierato;
    2) I requisiti devono essere posseduti complessivamente dalla mandataria;
    3) L'incidenza dei servizi di reception e portierato è proporzionata alle ore indicate nei documenti di gara.
    16/09/2019 12:36
  12. 12/09/2019 09:56 - Buongiorno tra i requisiti di capacità economica e finanziaria di cui al punto 7.2 B emerge il possesso di una copertura assicurativa contro i rischi professionali per un massimale non inferiore a n.2 volte l'importo a base d'asta. Tale polizza così come recita il punto 7.2 B del disciplinare dovrebbe essere presentata dalle imprese che non soddisfino il requisito del fatturato specifico minimo annuo negli ultimi tre esercizi 2016/2017/2018 o comunque nel periodo di minor attività pari a €.500.000,00 annuo.
    Atteso che al punto BB della domanda di partecipazione è richiesto il possesso della polizza assicuratica contro i rischi professionali, si chiede se la polizza deve essere presentata anche dalle imprese che soddisfino il requisito di capacità economica e finanziaria.

    2° quesito 
    La ns azienda pur avendo iniziato l'attività in data 18/11/2016 nell'anno 2016 non ha avuto nessun ricavo non avendo proceduto a nessuna fatturazione. Si chiede se il requisito di capacità economica e finanziaria di cui al punto 7.2 A del disciplinare di gara può essere dimostrato rapportando i requisiti di fatturato ( minor periodo di attività) agli anni 2017 e 2018 così come indicato dalla stesso punto o necessità la presentazione della polizza di cui al punto 7.2 B dello stesso punto.        


    1) Il possesso della polizza di cui al punto 7.2 lett. b) del Disciplinare non è alternativo al possesso di altri requisiti e deve essere stipulata anche dalla imprese che soddisfano i requisiti di capacità economica e finanziaria;
    2) Sì, il requisiti può essere dimostrato con riferimento al periodo di attività, anche inferiore ai tre anni.
    16/09/2019 12:40
  13. 12/09/2019 11:09 - Buongiorno,in relazione ai servizi aggiuntivi richiesti,  essendo in  possesso della iscrizione camerale per le attività di "reception e portierato" chiediamo conferma di poterci avvalere di un'altra azienda per il requisito di capacità tecnica e professionale dell'esecuzione di  servizi analoghi nel triennio di riferimento. In caso affermativo se vi è un importo minimo richiesto, in considerazione della soddisfazione completa da parte società scrivente del requisito dei servizi di pulizia.

    L'avvalimento è consentito ai sensi dell'art. 89 del D.lgs. n. 50/2016 per i requisiti e gli importi previsti dal disciplinare.
    16/09/2019 12:44
  14. 13/09/2019 10:29 - I servizi di portierato e reception svolti all'interno delle Case di riposo soddisfano r requisiti richiesti alla lettera a) dell'art. 7.3 del disciplinare di gara?

    Sì, possono essere ritenuti analoghi, ferma restando la necessità di comprovarne l'esecuzione.
    16/09/2019 12:45
  15. 16/09/2019 12:09 - buongiorno  si richiedono chiarimenti inerente le 
    7.2 REQUISITI DI CAPACITÀ ECONOMICA E FINANZIARIA

     per tutti i concorrenti, è necessaria, oltre ai documenti di cui sopra, la presentazione di una dichiarazione concernente il
    fatturato globale sviluppato in ognuno degli ultimi tre esercizi per il settore di attività oggetto dell’appalto, con idonea
    evidenza (attestazione) bancaria. 

    si richiede con riferimento al punto sopra citato cosa è inteso con evidenza ( attestazione ) bancaria.  che vengano rilasciate delle referenze bancarie generiche ? anche perchè con il fatturato globbale dell'azienda non trova applicazione nessuna referenza bancaria 


    Ai sensi dell'Allegato XVII  del D.lgs. n. 50/2016,  la capacità economica e finanziaria dell'operatore economico può essere provata mediante una o più delle seguenti referenze:

    a) idonee dichiarazioni bancarie o, se del caso, comprovata copertura assicurativa contro i rischi professionali;
    b) presentazione dei bilanci o di estratti di bilancio, qualora la pubblicazione del bilancio sia obbligatoria in base alla legislazione del paese di stabilimento dell'operatore economico;
    c) una dichiarazione concernente il fatturato globale e, se del caso, il fatturato del settore di attività oggetto dell'appalto, al massimo per gli ultimi tre esercizi disponibili in base alla data di costituzione o all'avvio delle attività dell'operatore economico, nella misura in cui le informazioni su tali fatturati siano disponibili.

    16/09/2019 12:52
  16. 16/09/2019 13:56 - in merito al quesito n. 15 del 16/09/2019 si chiede di confermare che per quanto concene il punto 7.2 Requisiti di capacità economica finanziaria in cui punti  a-b-c- richiamti nel chiairmento e quindi dati in risposta al quesito,  siano delle opzioni di scelta per cui se l'operatore economico utilizza una dichiarazione concernete il fatturato globale e a tempo stesso fattuato specifico con allegati attestati di servizio e di buon esito sei lavori svolti   rispecchia la richiesta del requsito indicato al punto 7.2 ?

    Si conferma che il Codice indica tre mezzi di prova per la dimostrazione del requisito di capacità economica e finanziaria, indicando che può farsi ricorso ad uno o più di essi purchè si riesca a comprovare il requisito stesso.
    16/09/2019 16:16

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00